Corso di paghe e contributi

Loghi istituzionali

Il corso di 90 ore intende affrontare i principi base della gestione delle paghe e dei contributi e far acquisire competenze pratiche immediatamente spendibili nel mondo del lavoro.

L’obiettivo del corso è formare la figura professionale dell’Addetto Paghe e Contributi, in grado di gestire correttamente ed efficacemente gli adempimenti legati alla gestione del rapporto di lavoro: dalla nascita alla risoluzione del contratto, passando per l’analisi delle tipologie dei contratti, allo strumento della somministrazione, strutturazione della retribuzione e fiscalità.

Il corso prevede che i partecipanti imparino a interpretare correttamente e compilare con precisione tutte le voci della busta paga, abbiano chiara evidenza delle procedure che riguardano il versamento delle ritenute previdenziali, di quelle mensili, il rilascio dell’assegno familiare (condizioni, modalità, agevolazioni, imposizioni), pratiche INAIL, altre denunce fiscali e previdenziali individuali e riepilogative.

Verranno effettuate esercitazioni pratiche utilizzando un programma per l’elaborazione delle buste paga.

Requisiti e iscrizione gratuita 

Il corso è gratuito per uomini e donne disoccupati, residenti o domiciliati in Veneto, con almeno 30 anni di età ed è interamente finanziato dalla Regione del Veneto.

Data e luogo

Per partecipare, contattare Job Centre entro il 31 gennaio 2021. Il corso è in modalità formazione a distanza (si partecipa online alle lezioni tramite l’applicazione Zoom da pc, smartphone o tablet).

Maggiori informazioni

Hai qualche domanda? Chiama in sede dal lunedì al venerdì (in orario d’ufficio) al numero 049 8935206 e chiedi di parlare con Nicolò, Benedetta o Antonino oppure scrivi una email a assegnolavoro@jobcentre.it 

Maggiori informazioni sull’Assegno per il Lavoro

L’Assegno per il Lavoro è un servizio che la Regione Veneto mette a disposizione della persona disoccupata affinché questa riceva assistenza mirata al ricollocamento. Nonostante il nome che può generare confusione, l’Assegno per il Lavoro non è un vero e proprio assegno o un buono in denaro ma consiste invece in un monte ore di consulenza, coaching e formazione di cui la persona disoccupata può beneficiare. Chi usufruisce dell’Assegno per il Lavoro ha diritto ad essere seguito da professionisti dedicati (psicologi del lavoro, educatori, consulenti di carriera etc.) che lo accompagnano nella ricerca di una nuova occupazione e può inoltre frequentare un corso di formazione professionalizzante, mirato ad incrementare il livello di competenza, competitività ed occupabilità. Possono richiedere l’Assegno per il Lavoro tutte le persone disoccupate, domiciliate o residenti in Veneto, che abbiano dai 30 anni in su.

Footer Regione Veneto due livelli

L’Assegno per il Lavoro è finanziato dalla Regione del Veneto sulla base della DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 396 del 02 aprile 2019 e DGR n. 1095 del 13/07/2017 – Programma Operativo Regionale 2014-2020 – Fondo Sociale Europeo – Ob. Competitività Regionale e Occupazione – Reg. (UE) n. 1303/2013, Reg. (UE) n. 1304/2013. Asse I – Occupabilità e Asse II – Inclusione Sociale. Approvazione della “Nuova direttiva per la sperimentazione dell’Assegno per il Lavoro per la ricollocazione di lavoratori disoccupati”.

Richiedi info




Termini e Condizione*