Corso “Addetto/a alla vendita GDO”

Loghi istituzionali

Gli addetti alle vendite, anche detti “commessi” o “cassieri” a seconda del settore, hanno la funzione di assistere, orientare e informare il cliente; normalmente presidiano il cosiddetto “point of sales”, dove si trovano anche le casse per la gestione dei pagamenti in contante e con carte, oppure in prossimità delle casse automatiche e self service. Gli addetti alle vendite, soprattutto nella grande distribuzione organizzata (tipicamente supermercati e punti vendita di generi alimentari) curano e dispongono i prodotti e la merce sugli scaffali . Lavorano su turni , anche nei giorni festivi e prefestivi, e alle volte in orario serale. Un addetto alle vendite può negli anni diventare capo di un settore, di un reparto o dell’interno negozio (store manager).

Il corso, di 90 ore, affronta i seguenti argomenti:

  • Gestire i pagamenti: sistemi di pagamento e gestione delle transazioni monetarie, apparecchiature per le operazioni di cassa, scanner per la lettura dei codici a barre, POS, ecc.
  • Assistere la clientela: caratteristiche merceologiche dei prodotti alimentari, fornire informazioni corrette e chiare, tecniche di vendita, tecniche di negoziazione/persuasione, strategie per fidelizzare il cliente, sistemi antitaccheggio.
  • Predisporre le aree di vendita allestendo gli spazi espositivi: visual display e merchandising, gestire la rotazione dei prodotti, sistemi di pezzatura e codifica degli articoli, il sistema di autocontrollo HACCP.

Requisiti e iscrizione gratuita 

Il corso è gratuito per uomini e donne disoccupati, residenti o domiciliati in Veneto, con almeno 30 anni di età ed è interamente finanziato dalla Regione del Veneto. Il corso è particolarmente indicato per chi ha pregresse esperienze, anche brevi e/o di stage in ambito GDO, supermercati, mercati, botteghe alimentari, negozi di articoli di consumo, e simili.. 

Data e luogo

Prossimo corso in partenza a febbraio 2021, in modalità formazione a distanza (si partecipa online alle lezioni tramite l’applicazione Zoom da pc, smartphone o tablet).

Maggiori informazioni

Hai qualche domanda? Chiama in sede dal lunedì al venerdì (in orario d’ufficio) al numero 049 8935206 e chiedi di parlare con Nicolò, Benedetta o Antonino oppure scrivi una email a assegnolavoro@jobcentre.it 

Maggiori informazioni sull’Assegno per il Lavoro

L’Assegno per il Lavoro è un servizio che la Regione Veneto mette a disposizione della persona disoccupata affinché questa riceva assistenza mirata al ricollocamento. Nonostante il nome che può generare confusione, l’Assegno per il Lavoro non è un vero e proprio assegno o un buono in denaro ma consiste invece in un monte ore di consulenza, coaching e formazione di cui la persona disoccupata può beneficiare. Chi usufruisce dell’Assegno per il Lavoro ha diritto ad essere seguito da professionisti dedicati (psicologi del lavoro, educatori, consulenti di carriera etc.) che lo accompagnano nella ricerca di una nuova occupazione e può inoltre frequentare un corso di formazione professionalizzante, mirato ad incrementare il livello di competenza, competitività ed occupabilità. Possono richiedere l’Assegno per il Lavoro tutte le persone disoccupate, domiciliate o residenti in Veneto, che abbiano dai 30 anni in su.

Footer Regione Veneto due livelli

L’Assegno per il Lavoro è finanziato dalla Regione del Veneto sulla base della DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 396 del 02 aprile 2019 e DGR n. 1095 del 13/07/2017 – Programma Operativo Regionale 2014-2020 – Fondo Sociale Europeo – Ob. Competitività Regionale e Occupazione – Reg. (UE) n. 1303/2013, Reg. (UE) n. 1304/2013. Asse I – Occupabilità e Asse II – Inclusione Sociale. Approvazione della “Nuova direttiva per la sperimentazione dell’Assegno per il Lavoro per la ricollocazione di lavoratori disoccupati”.

Richiedi info




Termini e Condizione*